SPEDIZIONE GRATUITA IN 24/48H PER ORDINI SUPERIORI A 49€ - SERVIZIO CONTRASSEGNO GRATUITO

Scarpe per camminata sportiva, come sceglierle?

Qual è il miglior modello di scarpe per camminata sportiva?

In questo blog parliamo spesso di questioni legate alla corsa, ma c’è un altro sport che sta diventando molto di moda. La camminata sportiva o il “fitwalking” diventa ogni giorno più popolare. La pratica di questo sport ha parecchi benefici per la salute ed è un ottimo modo per      iniziare a fare attività fisica  regolarmente. Una cosa che non è sempre specificata, però, è che per il fitwalking è molto importante avere la giusta calzatura. Indossare scarpe per camminata sportiva ci aiuterà a minimizzare i rischi di lesioni e migliorare la performance.

L’importanza delle scarpe nella camminata sportiva viene tante volte trascurata. Siccome è uno sport meno impegnativo della corsa, tante persone pensano erroneamente che si possa fare con una scarpa qualsiasi. La realtà è ben diversa. La camminata sportiva implica un movimento molto specifico, conosciuto come rullata del piede e perciò richiede delle scarpe disegnate appositamente.

Scarpe per camminata sportiva: importanza

Pensiamoci un po’. Quando cammini, fai un movimento molto specifico. Nella prima fase di propulsione, il tallone fa contatto con il suolo ammortizzando l’impatto. Dopo, le articolazioni permettono che tutto il piede appoggi contro la superficie e finalmente nella seconda fase di propulsione spingi verso il suolo dall’alluce.

Per fare questo movimento bene, hai bisogno di scarpe flessibili, stabili e dinamiche. La calzatura che indossi nel camminare avrà un forte impatto sulla stabilità dell’appoggio, la giusta posizione del corpo, l’affaticamento dei muscoli, l’impatto con il suolo al momento del contatto e la pressione sulle articolazioni. Se stai cominciando a praticare questo sport, è molto probabile che una delle tue motivazioni sia stare in salute, e per quello bisogna non farsi male!

Per scegliere scarpe da fitwalking devi capire i tuoi obiettivi    

Simile a quello che accade con le scarpe da corsa, se vuoi comprare calzatura per camminare la prima cosa che devi fare è guardare te stesso. Le scarpe da prendere dipenderanno molto delle tue caratteristiche e obiettivi. In questo senso, diventa fondamentale fare attenzione al tipo di allenamento che farai. È vero che alla fine si tratta sempre di camminata, ma di certo non è lo stesso fare trekking in montagna che camminare una mezz’oretta al centro commerciale.

Camminata attiva:

se il tuo obiettivo è semplicemente camminare a una velocità moderata per rimetterti in forma o ridurre lo stress dopo una giornata di lavoro, la tua attività rientra nella categoria di camminata attiva. Per questo, hai bisogno più che altro di ammortizzamento.

Oltre alla flessibilità necessaria per fare la rullata del piede, sarà importante prendere scarpe che siano in grado di attenuare l’impatto del piede. Tieni conto che quando fai camminata attiva, l’impatto è circa 1.5 volte il proprio peso corporeo.

Camminata veloce:

se invece vuoi fare uno esercizio un po’ più intenso a livello cardiovascolare e cammini ad una andatura oltre i 6km/h, devi praticare camminata veloce. Per questo tipo di allenamento, la cosa più importante è il dinamismo.

A mano a mano che cresce la velocità alla cui cammini, più diventa importante il movimento del piede. Di conseguenza, devi prendere scarpe che riescano ad accompagnare il movimento con il giusto dinamismo. Alcuni fattori da considerare sono il grip e l’aderenza. I grandi brand hanno creato diversi prodotti che utilizzano tecnologia molto innovativa per soddisfare queste necessità.

Nordic-walking:

se vuoi fare i tuoi allenamenti in mezzo ai boschi, attraverso sentieri di terra o prati pieni di fango, ti servono delle scarpe con un alto grado di aderenza. È molto più facile scivolare durante una camminata sportiva su un terreno molto irregolare, quindi diventa fondamentale portare delle scarpe che aderiscono bene alla superficie.

Cosa non fare

Una volta che hai capito quali sono i tuoi bisogni, puoi trovare le scarpe da fitwalking giuste per te. Se preferisci non prendere scarpe specificamente disegnate per la camminata sportiva, almeno fai attenzione a metterti scarpe da running. Anche se le esigenze di questi due sport sono molto diverse     , indossare scarpe da corsa sarà una scelta molto superiore riguardo ad altre opzioni:

NO Sneakers alla moda: non ti lasciare ingannare per il “look” sportivo di questi modelli. Sono molto alla moda ma decisamente non sono una scelta giusta per fare sport.

NO Scarpe da trekking: queste scarpe sono adatte per muoversi per terreni molto accidentati e quindi hanno una suola e una tomaia non ideale per la camminata sportiva.

La nostra raccomandazione

Il nostro modello di scarpe per camminata sportiva preferito è la

Asics Gel Pulse 12

Asics Gel Pulse 12

Sono scarpe specificamente disegnate per soddisfare i bisogni dei camminatori. Categoriea A3, sono di tipologia neutre è hanno un peso di 312 grammi e un differenziale di 8mm.

L’aspetto più importante di questo modello è la tomaia rinnovata, molto morbida con una maggiore traspirabilità. Queste scarpe aumenteranno il comfort delle tue camminate. Per quanto riguarda l’ammortizzazione, l’utilizzo della tecnologia AMPLIFOAM garantisce un ottimo assorbimento degli urti e contribuisce a ridurre l’impatto per evitare lesioni e dolori.

Prova queste scarpe e vedi quanto cambiano le tue camminate!

Conclusione

Insomma, è vero che fare camminata sportiva non è ugualmente intenso che correre, ma questo non significa che la calzatura possa essere trascurata. Le scarpe per camminata sportiva devono garantire flessibilità, stabilità e dinamismo.