SPEDIZIONE GRATUITA IN 24/48H PER ORDINI SUPERIORI A 49€ - SERVIZIO CONTRASSEGNO GRATUITO

Come scegliere la misura giusta per le scarpe da running?

Come scegliere la misura giusta di scarpe da running per evitare dolori e migliorare le performance?

Se vuoi scegliere la scarpa da corsa perfetta devi assicurarti di capire quale sia la misura giusta per te. Nessuno vuole comprare una scarpa con una taglia non adatta al proprio piede. Avere delle scarpe confortevoli è una delle cose più importanti per godersi una corsa piacevole. Inoltre, indossare scarpe troppo strette o troppo grandi potrebbe portare non solo dolori fastidiosi ma anche diversi tipi di lesioni.

Spesso si consiglia di fare un paio di test quando provi le scarpe. Sicuramente avrai sentito che devi lasciare lo spazio equivalente ad un pollice tra il tuo dito e la scarpa per misurare l’adattamento dell’alluce. Un altro elemento da considerare è che sia il dito medio che il tallone non stiano stretti. Ok, questi consigli sono utili e ti saranno di aiuto per capire rapidamente se la misura della scarpa va più o meno bene. Ma se vuoi scegliere la scarpa da running giusta per te possiamo fare di meglio. 

Per evitare i soliti problemi di irritazione, vesciche, ferite e problemi con le unghie legati a scarpe non adatte, ti consigliamo di misurare il tuo piede prima di comprare le scarpe. Oltre a garantire una maggiore precisione per la taglia, questo metodo ha pure il vantaggio di essere facilmente applicabile agli acquisti online.

Scegliere misura scarpe da running

Misura il tuo piede

Forse non ci avevi mai pensato, ma non ti dovrebbe sembrare strano che per scegliere la misura delle scarpe da running dovresti  prima conoscere la misura del tuo piede. Un errore molto frequente che fanno i runner principianti è concentrarsi solo sulla taglia della calzatura, quando la cosa migliore è fare attenzione ai centimetri. I brand usano scale ben diverse per definire la taglia di una scarpa. Un modello 43 fatto da Nike potrebbe andarti benissimo, mentre un 43 di Aesics magari potrebbe essere troppo stretto. Lo stesso capita con Adidas, Brooks, New Balance e tutti gli altri marchi.

Per misurare la lunghezza esatta del tuo piede ti consigliamo di seguire 4 passi:

  1. Prendi un foglio A4, mettilo per terra accanto a una parete e fissalo.
  2. Indossa i calzini che usi per correre e metti il piede sopra il foglio, appoggia il tallone contro il muro e cercando di distribuire il peso in modo uniforme.
  3. Traccia il punto dove finisce il tuo piede (normalmente è l’alluce ma potrebbe essere un altro dito).
  4. Misura la distanza fra questo segno e la parete.

In questo modo saprai con precisione la misura del tuo piede e potrai scegliere una calzatura idonea.

Consiglio: è sempre meglio prendere queste misure a fine giornata, quando il piede è più gonfio.

Consiglio numero due: potresti anche approfittare per misurare la larghezza del piede.

Scegli le scarpe in base ai centimetri

Adesso conosci bene quanto misura il tuo piede. Ricordati che per scegliere le scarpe running perfette, oltre alla taglia, devi considerare fattori come il tipo di allenamento che farai, il tipo di piede che hai e il tuo peso. Una volta che ti sarai deciso sul modello, sarai pronto per fare l’acquisto.

Attenzione: il piede si gonfia quando corri, soprattutto se fai allenamenti di lunga durata (non solo se punti alla maratona ma anche se fai corse di 10/15km). Questo vuol dire che alla misurazione che hai ottenuto con il metodo descritto sopra dovresti aggiungere 1 o 1,5 centimetri. In questo modo lascerai anche lo spazio per i movimenti che fa il piede quando corri.

Sei pronto per correre!

Eccoci! Hai già trovato delle scarpe perfettamente adatte alla taglia del tuo piede. Adesso basta solamente una cosa: provarle! Noi di Valsport Running offriamo la spedizione entro 48 ore e cambio o reso in 30 giorni al fine di garantirti la scarpa sempre adatta alle tue esigenze.