SPEDIZIONE GRATUITA IN 24/48H PER ORDINI SUPERIORI A 49€ - SERVIZIO CONTRASSEGNO GRATUITO

Scarpe running invernali, i migliori modelli 2020

Scarpe running invernali, che caratterisitiche devono avere?

Per gli amanti del running, l’inverno non è un vero impedimento. È vero, non è facile allenarsi con temperature sottozero e i soliti venti invernali, ancora peggio se c’è pioggia o addirittura neve. Ma noi appassionati del running abbiamo quella forza che ci spinge a correre anche nei giorni più brutti dell’anno. Per farlo in totale sicurezza e comfort, però, è importantissimo trovare la calzatura giusta. Le scarpe running invernali sono state disegnate per aiutarci a tenere il piede secco e caldo. Vediamo insieme i migliori modelli!

I grandi brand di scarpe running sanno quanto sia importante correre anche d’inverno, e per questo hanno prodotto dei modelli specifici

Caratteristiche che dovrebbero avere le scarpe da running invernali

Innanzitutto, una scarpa running invernale deve avere un’ottima trazione. I corridori di bassa stagione sono molto intrepidi, e hanno bisogno di un paio di scarpe che siano all'altezza. L’umidità dei giorni invernali e la neve fanno sì che tutte le superfici diventino molto più scivolose del solito. Dobbiamo, quindi, assicurarci che le nostre scarpe siano in grado di mantenere la stabilità.

Una seconda caratteristica che devi cercare nella tua calzatura invernale è (si, quello che ti stai immaginando) l’impermeabilità. Correre con meno cinque gradi è già sufficientemente tosto e diventa molto più difficile con i piedi bagnati. Le scarpe devono restare 100% asciutte durante la corsa. Al di là del fastidio causato dai piedi umidi, sarà molto improbabile che riesca a tenere la costanza negli allenamenti se prendi un raffreddore.

Molto legato al punto precedente è il terzo elemento a considerare. Non basta avere i piedi asciutti, ma devono esser anche caldi. Le scarpe running invernali devono conservare la temperatura del piede mentre corri.

Come scegliere scarpe per l'inverno?

Ottimo, abbiamo già fatto un piccolo riassunto sui fattori più importanti a considerare quando si scelgono le scarpe d’inverno. Per offrire queste tre caratteristiche fondamentali ai runner, i grandi brand hanno disegnato diversi modelli di scarpe. Una delle tecnologie più usate e la membrana Gore-Tex, ma esistono anche delle innovazioni proprie di Asics, Mizuno, Nike e altri specificamente pensate per l’inverno.

Per una guida più approfondita su   come scegliere scarpe running potete fare riferimento a questo link. Abbiamo anche scritto un articolo specificamente per coloro che vogliono sapere come vestirsi per fare running in inverno. Detto questo, siamo pronti per andare a vedere i modelli insieme!

I migliori modelli di scarpe running invernali

ASICS Gel Cumulus 22 G-TX

ASICS Gel Cumulus 22 G-TX 

Ecco il primo modello della nostra scelta curata di scarpe invernali. Con un arco differenziale di 10mm e un peso 264g le ASICS Gel Cumulus 22 G-TX sono molto performanti. Essendo di categoria A3, sono consigliate per corridori con appoggio neutro.

A livello tecnico, queste scarpe offrono una eccellente prestazione in termini di flessibilità e ammortizzamento. Sono state disegnate per essere morbide e flessibili, grazie alla tecnologia FLYTEFOAM nella intersuola. Vale la pena menzionare il nuovo disegno del tallone, che aiuta a isolare meglio gli impatti contribuendo al sistema di ammortizzazione.

Perché utilizzare queste scarpe d’inverno? Perché oltre ai vantaggi menzionati, questa versione offre pure il caldo e comfort della tecnologia GORE-TEX.

 

BROOKS Ghost 12 GTX

BROOKS Ghost 12 GTX

Fatto da un altro brand molto riconosciuto, il modello BROOKS Ghost 12 GTX è un’ottima scelta per combattere il freddo durante la corsa. Anche queste scarpe sono di appoggio neutro, categoria A3. Un po’ meno leggere del modello precedente, con 295 grammi e 12mm di differenziale.

Il gran vantaggio di questo modello è la fluidità nella corsa che offre ai runners. Nota per essere uno dei best seller delle ultime stagioni, questa scarpa ha vinto un sacco di premi grazie al sistema di ammortizzamento BioMoGo DNA nell’avampiede, che si adatta al tuo passo fornendo il livello giusto di morbidezza.

La tomaia? GORE-TEX. Questo modello offre massima impermeabilità, fondamentale per le giornate di pioggia e neve che i corridori invernali devono affrontare.

SAUCONY Peregrine 10 GTX Donna

SAUCONY Peregrine 10 GTX Donna

Il terzo modello della nostra lista è un modello di scarpe da donna molto performante. Stiamo parlando delle SAUCONY Peregrine 10GTX. A differenza degli altri due modelli, queste scarpe sono categoria A5, per corridori un po’ più intrepidi. L’appoggio è neutro, con un differenziale di 4mm e un peso un po’ più elevato di 318 grammi.

Queste scarpe fuoristrada risaltanoper la sua aderenza e reattività, ottima per uscite di Trail-running in discesa oppure in salita. La tecnologia PWRTRAC gli permette di adattarsi a diverse superfici senza problemi, facendo di questo modello un’ottima scelta per combattere i terreni scivolosi.

Inoltre, hanno un sistema di ammortizzamento di altissima qualità, che riesce a proteggere il piede in modo versatile, per adattarsi a qualsiasi tipo di allenamento.

Il tocco finale è la tomaia in GORE-TEX, che come abbiamo già detto è un elemento fondamentale per tenere i piedi caldi anche nelle giornate più brutte.

NEW BALANCE 880V9 Donna

NEW BALANCE 880V9 Donna

Siamo arrivati all’ultimo modello della nostra lista. Un altro modello per le donne, fatto da New Balance. Le 880V9 sono Categoria A3, pensate per corridori di appoggio neutro e con un differenziale di 10mm, molto superiore a quello delle Trail-running. Hanno un peso di 300 grammi.

Dinamiche e confortevoli, queste scarpe sono state disegnate per rimanere sempre al tuo fianco. Il disegno della tomaia tiene conto delle necessità dei runner quotidiani ed è stata rinforzata lateralmente per garantire un ottimo supporto durante la corsa     .

Un'altra tecnologia che vale la pena menzionare è l’intersuola fatta con schiume ACTEVA e ABZORB, per offrire a chi le usa un’ottima ammortizzazione.

Ovviamente, la tomaia mesh è fatta in GORE-TEX, quindi non c’è ragione per spaventarsi della pioggia.

Conclusione

Siamo d’accordo che correre d’inverno non è facile, ma siamo ugualmente certi che ce la puoi fare. Ci vuole un po’ più di grinta, è vero, soprattutto quando c’è una tazza di cioccolata calda ad aspettarci. Ma dai, non ti scoraggiare, correre col freddo è bellissimo. Soprattutto se hai delle scarpe da running invernali giuste!